Design Italian Shoes, scarpe su misura con il 3D. Nuovi investitori e crowdfunding

Maker Faire Rome
Maker Faire Rome 2018, al via il 12 ottobre. Focus su economia circolare
13 settembre 2018
Alberto Mattiello
Alberto Mattiello: telefono addio, il 5G apre l’era degli oggetti connessi
17 settembre 2018

Le scarpe sono artigianali, frutto del lavoro di esperti maestri marchigiani. Quelle di DIS – Design Italian Shoes sono calzature su misura, ma con un’anima digital: perché si ordinano da ovunque nel mondo, online oppure nei circa 50 negozi in cui la startup di Civitanova Marche ha installato i suoi totem interattivi da cui si può ordinare il mocassino o lo stivale con i materiali, i colori e la foggia prediletti.

DIS ha da poco raccolto 150 mila euro di investimenti da parte di Nuvolab, venture accelerator e innovation advisor di Milano che per la prima volta entra nel settore fashion, insieme a un gruppo di business angels fra cui Francesco Mantegazzini, Alberto Casagrande, Guglielmo Fiocchi e i fratelli Marco e Massimo Scalmati.

«Questo investimento – commenta il CEO di Nuvolab Francesco Inguscio – conferma il nostro crescente interesse nell’innovare il Made in Italy  puntando su progetti dalle ambizioni internazionali che sappiano unire tradizione manifatturiera e innovazione digitale per farsi ambasciatori del meglio dell’Italia nel mondo».

E la crescita del marchio marchigiano non si ferma qui: il 13 settembre è partita una campagna di raccolta fondi online su Mamacrowd, la piattaforma di crowdfunding gestita da SiamoSoci, con un obiettivo di raccolta di 400 mila euro. Per gli investitori, oltre che parte delle quote della società, sono previste anche scontistiche sui futuri acquisti di scarpe su misura.

Carpineti: «Nuova funzionalità, scansione 3D del piede via app»

L’operazione permetterà alla startup di crescere sui mercati internazionali in cui è già presente e di lanciare il prodotto in nuovi Paesi. Sono infatti già 50 gli store nel mondo che già oggi ospitano scarpe DIS, dalla Russia fino agli Stati Uniti, dal Giappone alla Cina.

Ma porterà anche un’innovazione tecnologica: «Con questa campagna rilasceremo una nuova funzionalità – spiega Andrea Carpineti, CEO di Design Italian Shoes –: la scansione del piede, che potrà avvenire tramite mobile app o attraverso il nostro totem touch screen. E se centriamo l’obiettivo massimo di funding lanceremo anche la linea femminile».

Nata nel 2015, DIS è il frutto delle competenze complementari dei suoi soci fondatori: oltre al CEO Andrea Carpineti, Francesco Carpineti (Chief Commercial Officer) e Michele Luconi (Chief Digital Officer). La startup sarà presente al Micam di Milano, il salone leader nel settore calzaturiero che si terrà dal 16 al 19 settembre 2018, al padiglione 3, stand DIS H08.