Round di 650 milioni di euro per iGenius: primo unicorno italiano in ambito AI

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

iGenius, azienda deep-tech italiana fondata nel 2016, sta raccogliendo 650 milioni di euro in nuovi fondi e raggiunge così lo status di unicorno, ovvero una valutazione superiore a un miliardo di dollari. Angel Capital Management di Angelo Moratti ed Eurizon Asset Management sono tra i primi investitori a partecipare al round.

«Grazie a questo aumento di capitale, oggi facciamo un grande passo in avanti per guidare i nostri progressi nell’AI per i settori regolamentati – dichiara Uljan Sharka, CEO di iGenius –. Il nostro obiettivo è rendere i dati umani, ridefinire il futuro del lavoro e colmare il divario di competenze, permettendo a individui e imprese di raggiungere nuove vette».

L’azienda ha di recente lanciato “Italia”, un Large Language Model (LLM) open-source specificamente progettato per aziende nei settori della finanza e della pubblica amministrazione. L’impegno dell’azienda a fornire soluzioni di AI affidabili e scalabili ha attratto clienti Fortune 500 e ha ottenuto il riconoscimento di Gartner come Cool Vendor in AI Core Technologies. iGenius vanta un team internazionale che opera in Nord America e in Europa, con uffici a New York e una sede principale a Milano. L’azienda sta investendo centinaia di milioni di euro per costruire modelli di intelligenza artificiale di cui le organizzazioni possano fidarsi e che possano adottare su larga scala.

 

Nella foto: Uljan Sharka

Ti potrebbe interessare