A&T, a Padova gli «stati generali» dell'imprenditoria nordestina: confronto sul futuro dell'industria

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Con l’obiettivo di far crescere il progetto fieristico “A&T – Automation & Testing Nordest“, la fiera dedicata a innovazione, tecnologie, affidabilità e competenze 4.0 – 5.0, sono state fissate due tappe di avvicinamento in vista dell’evento fieristico di novembre.

Il 22 maggio, presso la sede di SMACT Competence Center a Padova, si terrà l’evento “A&T Nordest 2024 Welcome to the Future”. Questo momento sarà fondamentale per costituire un Comitato d’Indirizzo di alto livello, rappresentativo dei territori e capace di identificare azioni concrete per far crescere il progetto. Parteciperanno ai lavori i vertici delle principali associazioni di categoria, come Confindustria, Confartigianato, Apindustria Confimi e Comet – Cluster Metalmeccanica FVG, insieme a imprese e mondo della ricerca. Saranno presenti anche esperti del settore, tra cui Alberto Baban, presidente del Comitato Scientifico Industriale di A&T, e Alberto Mattiello, business futurist, che offriranno spunti e visioni sui temi dell’innovazione.

Prima di questo evento, martedì 21 maggio, si terrà una presentazione al Digital Innovation Hub di Confartigianato Imprese Vicenza, dove saranno illustrate tutte le opportunità offerte da A&T al mondo della piccola impresa e dell’artigianato. L’incontro, che inizierà alle ore 17.30, vedrà la partecipazione di Federico Boin, presidente della Federazione Metalmeccanica di Produzione di Confartigianato Imprese Veneto, e Carlo Pellegrino, presidente del Sistema Produzione di Confartigianato Imprese Vicenza, insieme al Ceo di A&T, Luciano Malgaroli. La moderazione sarà affidata a Mario Xausa, coordinatore regionale della Federazione Metalmeccanica di Produzione Confartigianato Imprese Veneto.

«Credo che l’appuntamento di Padova colga in pieno la grande sensibilità e visione proattiva dell’ecosistema industriale, artigianale e della ricerca del Nordest, tutti insieme intorno a un tavolo per condividere desiderata e obiettivi, per mettere a sistema la propria esperienza e le proprie istanze» dichiara Luciano Malgaroli, Ceo di A&T. «Questo dimostra che A&T si afferma non solo come evento di valore e strumento di crescita per espositori e partecipanti, ma anche come luogo attrattivo per l’ecosistema imprenditoriale di quest’area dinamica del Paese. L’obiettivo comune è lavorare insieme per far crescere il progetto e per metterlo a disposizione dello sviluppo e del futuro dell’industria e della manifattura di questi territori».

Ti potrebbe interessare