WeSport, la startup messinese che ha conquistato Icardi (e Wanda Nara)

«Give me fire»: il settore fuoco alla prova dell’innovazione con il primo bando ad hoc
11 giugno 2019
Fiera A&T, nuovo comitato scientifico guidato da Alberto Baban
14 giugno 2019

Dai campi di provincia alla Scala del calcio: è la parabola ascendente di WeSport, giovane società di servizi digitali formata tre anni fa da ragazzi under 30 di Messina che negli ultimi giorni ha avviato una collaborazione con Mauro Icardi, l’attaccante argentino dell’Inter al centro delle attenzioni di mercato.

È stata Wanda Nara in persona, la moglie e procuratrice dell’ex capitano nerazzurro, a contattare WeSport con un messaggio diretto su Instagram in cui commissionava loro un video. Dopo aver pensato per un attimo che si trattasse di uno scherzo, i giovani videomaker hanno capito che era tutto vero. E si sono rimboccati le maniche.

Realizzando prima un video che riassume la stagione – quasi sicuramente l’ultima – del campione alla corte di Steven Zhang, e poi una grafica che ritrae Icardi metà uomo e metà leone.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

? No more words needed ? Thanks to @mauroicardi for this opportunity ?⚫ #MI9 ⚽ #WeSport©️?? #Videomaking

Un post condiviso da We_Sport (@we_sportsrls) in data:

I contenuti sono stati rilanciati sul profilo Instagram del campione, scatenando un effetto valanga. Claudio Costanzo, amministratore di WeSport, ha già ricevuto richieste da altri atleti professionisti. La “favola” della startup siciliana dei video sportivi sembra destinata a proseguire.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

? . . . @we_sportsrls ?

Un post condiviso da Μαυʀɸ Iϲαʀδι – MI9 (@mauroicardi) in data: