A Venezia il futuro del lavoro nell’era digitale

Da Arianna Fontana a Dan Peterson, a TEDxPadova in scena la rinascita
27 maggio 2019
Parma, partiti i test delle auto a guida autonoma su strade pubbliche
28 maggio 2019

Si è aperto il 27 maggio all’Università Ca’ Foscari di Venezia il sesto Seminario sul diritto internazionale e comparato al lavoro “The future of work. Labour Law and Labour Market Regulation in the Digital Era”, che fino a venerdì 31 maggio 2019 vedrà un succedersi di convegni e iniziative legate alla ricerca sul diritto al lavoro e sulla regolamentazione del mercato del lavoro nell’era digitale.

La quattro giorni è organizzata dal Dipartimento di Economia dell’ateneo veneziano, dall’Associazione internazionale di diritto del lavoro e della sicurezza sociale e dalla sezione italiana della stessa, oltre che dal Centro europeo inter-universitario per i Diritti umani e la democratizzazione (Eiuc).

Tra i temi al centro del programma: “The Platform Work: Employees or Independent contractors? A new challenge to the figures of labour law: qualification problems, new protections, individual and collective rights” (martedì 28 maggio), “Digitalization and business 4.0. Changes in the organization of work and forms of subordination. New opportunities for the worker or new flexibility for the enterprise?” (mercoledì 29 maggio) e “Industrial relations in the era of digitalization: disintermediation and new forms of workers’ representation” (giovedì 30 maggio).