Report Invyo, l’italiana Nexi nella top 10 delle fintech più valutate in Europa

Startup, il Registro Imprese può dire «no» solo con carenze sociali evidenti
19 agosto 2019
Amministrazione 4.0: ecco Caterina, la prima assistente virtuale del Comune di Siena
21 agosto 2019

Il fintech italiano non passa inosservato. E a dimostrarlo ci ha pensato la classifica di Invyo, fornitore globale di approfondimenti e analisi fintech, che ha recentemente stilato l’elenco delle 50 aziende più finanziate in Europa e che offrono soluzioni disruptive nei settori bancari e assicurativi. 50 stelle nascenti che stanno affermando la propria posizione di leadership a livello nazionale ed Europeo.

Nella speciale classifica infatti, al secondo posto emerge Nexi, la PayTech leader del Paese, operante in partnership consolidate con circa 150 istituti Bancari che rappresentano l’80% del numero di sportelli del sistema bancario in Italia. Attraverso la sua tecnologia connette banche, punti vendita e cittadini, rendendo possibili i pagamenti digitali. La missione di Nexi è rendere digitale ogni pagamento e agevolare lo sviluppo della digitalizzazione del nostro Paese. Nexi opera in tre segmenti di mercato: Merchant Services & Solutions, Cards & Digital Payments e Digital Banking Services. Gestisce 41 milioni di carte, 1,4 milioni di terminali POS, 13.400 atm, 420 mila postazioni di e-banking e serve oltre 890.000 esercizi commerciali.

Nexi (8,2 miliardi di dollari) si è posizionata dietro alla fintech olandese Adyen (8,3 miliardi di dollari) e davanti alla svedere Klarna (5,5 miliardi di dollari). Inoltre, su 10 società ben 5 hanno sede nel Regno Unito, confermando il prima inglese nel mondo fintech in Europa.

Per leggere il report completo cliccare qui.