Cellply, Bettery e le altre: tutte le startup che hanno vinto il Premio Marzotto

Premio Nazionale per l’Innovazione, finale a Job&Orienta
21 novembre 2018
Il bivacco smart vince il Vertical Innovation Hackathon e vola nella Silicon Valley
23 novembre 2018

Il premio più ricco, che vale un grant da 300 mila euro, è andato a Cellply, un sistema diagnostico per prevedere l’efficacia di terapie oncologiche grazie all’analisi della risposta in-vitro di biopsie a farmaci. Il premio dall’idea all’impresa, da 50 mila euro, a Bettery, la prima batteria liquida, ricaricabile e sostenibile. Ma sono molti altri, in tutto 48, i progetti d’impresa e le aziende innovative protagonisti della finale dell’ottava edizione del Premio Gaetano Marzotto, la cui cerimonia si è tenuta il 22 novembre al Maxxi di Roma. E ammonta a due milioni e mezzo il montepremi complessivo assegnato, anche grazie a un network di circa cento partner aziendali, molti dei quali internazionali. In tutto sono 600 invece le aziende che si sono candidate al contest.

«Crediamo nei fatti concreti, come direbbe Giannino Marzotto, ideatore del Premio. – afferma Cristiano Seganfreddo, direttore di Progetto Marzotto -. Il Premio è infatti un efficace ecosistema dell’innovazione, molto pratico e poco politico, dove riconosciamo e sosteniamo in modo reale la capacità di creare nuova impresa. Con soldi veri e non con promesse».

Per Matteo Marzotto, vice presidente di Progetto Marzotto, «investendo in tecnologia e innovazione, l’Italia e le nostre aziende potranno guidare la rivoluzione dell’Industria 4.0, dell’open innovation, come quella dei servizi ad alto contenuto digitale. Anche grazie al coraggio di questi giovani imprenditori, il Premio è diventato la piattaforma per l’innovazione italiana. Senza dimenticare il network di partner internazionali, che ci permettono di implementare il sostegno già molto concreto verso tutte quelle realtà con un potenziale, per crescere e sbocciare anche a livello internazionale».

Premio Marzotto 2018, tutti i vincitori

Ecco dunque chi ha vinto il contest ad oggi più ricco in Italia nell’ambito dell’open innovation.

Cellply al Premio Gaetano Marzotto 2018

Premio per l’impresa – Progetto Marzotto: Cellply (Emilia Romagna). Il primo sistema diagnostico in grado di prevedere l’efficacia di farmaci antitumorali per ciascun paziente, analizzando la risposta in-vitro di cellule vitali all’interno di una piccola biopsia, subito a valle del prelievo. Studi clinici iniziali hanno mostrato che la risposta clinica di pazienti affetti da leucemie acute, normalmente rilevata solo a valle della terapia e a distanza di mesi, può essere prevista in sole 24 ore e con una accuratezza di oltre il 90%. Tipologia di business: BtoBtoC. Stato di avanzamento: prodotto minimo funzionante. Età media: 44 anni. Vince anche un percorso di affiancamento con CUOA e il Premio Speciale UniCredit Start Lab.

Bettery al Premio Gaetano Marzotto 2018

Premio dall’idea all’impresa – Progetto Marzotto: Bettery (Emilia Romagna). Il progetto è immettere sul mercato la batteria liquida con la maggiore energia e durata, il minor costo, impatto ambientale e tempo di ricarica mai riportati. Tipologia di business: BtoB. Stato di avanzamento: prototipo. Età media: 37 anni. Vince anche un percorso di affiancamento con CUOA e il percorso di accelerazione con Day One di Roma.

Amazon Launchpad Award: Domoki (Lombardia). Un microcomputer che si installa nelle scatole elettriche a tre posti sostituendo i normali interruttori. È molto semplice da installare. Può essere utilizzato tramite il proprio touch screen, tramite l’applicazione mobile e tramite comandi vocali. Può controllare qualsiasi apparato elettrico all’interno dell’abitazione (monitorandone i consumi) e fungere da termostato intelligente per un risparmio fino al 30% sulle bollette di gas ed energia anche di Hotel e B&B. Tipologia di business: BtoBtoC. Stato di avanzamento: in vendita. Età media: 33 anni.

Premio Speciale Amazon Web Services: Revotree (Lazio). Sistema IOT che permette di ottimizzare i processi agricoli in modo friendly. Economico e facile da installare, si integra agli impianti già presenti e offre efficienza nei consumi idrici, maggiore produttività e automazione. Tipologia di business: BtoB. Stato di avanzamento: test di mercato. Età media: 27 anni. Vince anche il percorso di accelerazione con Social Fare di Torino.

Premio Speciale Accenture: Babelee (Lombardia). LittleSea ha brevettato una tecnologia che permette agli utenti di generare automaticamente video personalizzati, tramite la connessione a qualsiasi tipo di database. Le potenzialità di questa innovazione sono espresse tramite una piattaforma chiamata Babelee in grado di rendere gli utenti del tutto autonomi sia nel processo creativo che nell’integrazione dei dati. Utile a coprire l’intera strategia comunicativa, consente alle aziende di realizzare campagne di comunicazione 1to1. Tipologia di business: BtoB. Stato di avanzamento: vendita. Età media: 30 anni. Vince anche il percorso di open innovation Fast Track con Santa Margherita Gruppo Vinicolo.

Premio Speciale Capitol One – Copernico – Marzotto Venture Accelerator. Per il Premio per l’impresa: Metaliquid (Lombardia). Sistema di analisi video basato su AI capace di riconoscere migliaia di concetti, classificandoli e restituendo metadati descrittivi localizzati lungo la durata del video. Broadcasters e media companies utilizzano tali dati per gestire i propri asset e arricchire la user experience. Tipologia di business: BtoB. Stato di avanzamento: in vendita. Età media: 34 anni. Per il Premio dall’idea all’impresa: Agricolus (Umbria). Un ecosistema di applicazioni cloud per l’agricoltura di precisione con molteplici scopi: monitoraggio e previsione delle malattie, monitoraggio delle colture, sistema di supporto alle decisioni per procedere a vari trattamenti delle piante e fertilizzazioni, gestione aziendale e tracciabilità end to end che forniscono preziose informazioni agli utenti finali. Tipologia di business: BtoB. Stato di avanzamento: in vendita. Età media: 34 anni.

Premio Speciale Cisco: Blimp (Lombardia). Piattaforma in grado di misurare in tempo reale il numero di persone e veicoli in un determinato ambiente indoor e outdoor come città, stazioni, centri commerciali e aeroporti. Nel rispetto della Gdpr, elabora dati di terze parti e dati di sensori proprietary “Head Counter” capaci di contare il numero di persone fino a 60 metri e di riconoscerne genere e fasce di età. Tipologia di business: BtoB. Stato di avanzamento: in vendita. Età media: 30 anni.

Premio Speciale Engineering Ingegneria Informatica: RainIoT (Sicilia). Sistema di misurazione delle precipitazioni atmosferiche basato sull’analisi dell’impatto che ha la pioggia sul segnale radiomobile 3G/4G/5G. La nuova tecnica permette una maggiore consistenza ed accuratezza dei livelli di piovosità. Grazie a tecniche di data fusion e all’integrazione con sistemi informatici centralizzati vengono quindi diffusi Alert e Warning verso i centri operativi di Protezione Civile e verso il singolo utente tramite app. Tipologia di business: BtoB. Stato di avanzamento: prototipo. Età media: 30 anni.

Premio Speciale EY: Genuino (Lombardia). La smart supply chain del futuro, un protocollo di certificazione decentralizzato che assicura qualità, tracciabilità, sostenibilità e anticontraffazione di filiere produttive di qualità. Interamente basato sul registro distribuito Iota e con IDoT (Identity of Things) applicata al processo produttivo, Genuino mira a ridurre drasticamente la possibilità di manipolazione del dato e ad aumentarne l’autenticità, incentivando un ecosistema attivo, consapevole e remunerato. Tipologia di business: BtoB. Stato di avanzamento: prototipo. Età media: 34 anni.

Premio Speciale Invitalia: Metaliquid (vedi sopra).

Premio Speciale Italcementi – HeidelbergCement Group: Particulate Matter (Lombardia). Materiale innovativo, poroso, progettato per l’intrappolamento del particolato atmosferico, con ricadute positive a livello ambientale e socio-economico: nuovi prodotti a basso costo per edilizia, risparmio di risorse naturali e nuovi mercati del riciclo. Tipologia di business: BtoB. Stato di avanzamento: prototipo. Età media: 39 anni.

Premio Speciale Microsoft: Smart Domotics (Emilia Romagna). Smart-Domotics progetta, produce in Italia e commercializza soluzioni hardware e software per Efficienza Energetica 4.0. Soluzioni complete, installabili in modo non invasivo in ogni edificio, totalmente scalabili e low cost. Un Energy Management System che trasforma la digital energy in risparmio concreto e vantaggio competitivo per clientela e partner, da home e microbusiness alla grande azienda. Già scelto tra gli altri da Toyota, Max Mara Fashion Group, banche, GDO, outlet. Tipologia di business: BtoBtoC. Stato di avanzamento: in vendita. Età media: 47 anni.

Premio Speciale Repower: Userbot (Lombardia). Una tecnologia per il Customer Service, che usa l’intelligenza artificiale per automatizzare le risposte frequenti e imparare dalle risposte degli operatori umani. Include un Crm proprietario che permette alle aziende di installare il servizio in maniera immediata. Tipologia di business: BtoB. Stato di avanzamento: in vendita. Età media: 36 anni.

Premio Speciale UniCredit Start Lab. Per il Premio per l’impresa: Cellply, che vince anche il Premio per l’impresa, come riportato sopra. Per il Premio dall’idea all’impresa: Fili Pari (Lombardia). Sviluppa materiali innovativi nel settore tessile nel rispetto dell’ambiente e del territorio. Ha brevettato Veromarmo, un microfilm indossabile contenente polvere di marmo che può essere utilizzato nei settori moda, arredo, trasporti. Tipologia di business: BtoBtoC. Stato di avanzamento: in vendita. Età media: 30 anni Vince anche il percorso di accelerazione con PoliHub di Milano.