I 14 vincitori del Premio Innovazione amica dell’ambiente

Impulsi Vivi
Impulsi Vivi, bando per imprese culturali under 40
13 novembre 2017
Italia Economia sociale, dal Mise 223 milioni per il non profit
15 novembre 2017

Il Premio Innovazione amica dell’ambiente ideato da Legambiente ha selezionato 14 realtà, fra imprese, startup, cooperative e comunità fisiche o virtuali, che hanno portato innovazioni di prodotto, di processo, di servizi, di sistema, tecnologiche e gestionali con risultati positivi in ambito ambientale. I vincitori nelle 6 edizioni del concorso sono stati annunciati nella cerimonia di premiazione il 14 novembre 2017.

Suolo, agricoltura e sistemi alimentari: Vincitore
Green Code Srl di Rovereto

Demetra: il fitofarmaco totalmente naturale per il trattamento post raccolta della frutta, che stoppa la maturazione e allunga la shelf life dei prodotti ortofrutticoli, abbattendo gli sprechi e i consumi elettrici.

Mobilità sostenibile: Vincitore
Energica Motor Company S.p.A. di Modena

Energica Motor Company è il primo costruttore di moto elettriche ad elevate prestazioni Made in Italy. Nasce a Modena dall’esperienza del Gruppo CRP che rappresenta un centro d’eccellenza per le tecnologie all’avanguardia con lo sviluppo di conoscenze esclusive nell’ambito della prototipazione e 3D Printing, inventore del materiale Windform.Da Gennaio 2016 Energica è una società quotata su Borsa Italiana nel segmento AIM.

Mobilità sostenibile: Menzione
Edisonweb Srl di Mirabella Imbaccari (Catania)

MVMANT è una soluzione di mobilità urbana intelligente che rappresenta la sintesi perfetta tra autobus e taxi: veicoli che circolano su linee fisse con servizio su richiesta. Sofisticati algoritmi predittivi gestiscono l’allocazione dei veicoli in maniera intelligente, in maniera tale da avere i veicoli al posto giusto e nel momento giusto. MVMANT è stato supportato dal programma europeo frontierCities e selezionato tra oltre 2200 candidature dal Dubai Future Accelerators. Attualmente è in fase di preparazione un progetto pilota nella città di Dubai in vista di Expo 2020.

Abitare in comunità smart: Vincitore
Comune di Barrali (Cagliari)

La grande sfida riciclona. Abbiamo pensato di trasformare la raccolta differenziata del paese in un gioco, in una sfida tra cittadini virtuosi denominata “la grande sfida riciclona”. un’iniziativa ideata per promuovere la raccolta differenziata è che ha come finalità comunicativa quella di premiare i cittadini che accettano di essere monitorati e che attuano comportamenti sostenibili.

Abitare in comunità smart: Menzione
Associazione Casa Netural di Matera

Una community collaborativa che sviluppa progetti di innovazione sociale, condivide uno spazio di coworking, ospita professionisti e freelancer da tutto il mondo in coliving e supporta sogni professionali affinchè diventino progetti di impresa sostenibili.

Edilizia e rigenerazione urbana: Vincitore
Tubus System Italia srl di Milano

Nuova vita ai tubi senza rompere un mattone: il relining di Tubus System consiste nella realizzazione di un nuovo tubo dentro quello esistente senza alcuna demolizione, senza disagi e senza generare macerie.La nuova tubazione, che ha una durata certificata di almeno 50 anni, è composta di un materiale plastico molto resistente, privo di Bisfenolo-A e riciclabile al 100%.

Edilizia e rigenerazione urbana: Menzione
Teon Srl di Monza

Tina e Retina sono pompe di calore idrotermiche, elettriche, ad alta temperatura per la produzione di riscaldamento «rinnovabile»: Retina rappresenta la versione reversibile, in grado di produrre anche il raffrescamento estivo.

Edilizia e rigenerazione urbana: Menzione
Catalyst srl di Firenze

L’innovazione consiste nel recupero all’uso produttivo di materiali inerti PRIMA che siano classificati rifiuti speciali difficili da smaltire con grandi vantaggi ecologici, ambientali, ed economici – si calcola che per la prima volta nella storia degli inerti, con il riciclaggio si ottiene un bilancio positivo e vantaggioso fra costi e benefici – la prima difficoltà superata con la produzione sul posto è rappresentata dal non trasportarne il peso: 100 tonnellate (3 camion) trasportate in discarica a 100 km producono 2 tonnellate di Co2 equivalente.

Edilizia e rigenerazione urbana: Menzione
Cooperativa sociale “Felici da matti” di Roccella Jonica (Reggio Calabria)

“Bergolio” eco3 – sapone e linea detergenti per la casa. L’idea riguarda la produzione di sapone solido, recuperando una antica tradizione delle donne calabresi, ottenuto pero’ dal recupero di olio vegetale esausto con l’aggiunta di acqua e soda caustica, e una linea di detergenti per la casa (bucato, pavimenti e sgrassatore) ottenuti sempre da oli post consumo e aromatizzati con oli essenziali biologici dei bergamotto, limone, citronella e eucalipto.

Economia circolare: Vincitore
Iterchimica Srl di Città Suisio (Bergamo)

Nome commerciale: Iterlene Acf 1000 HP Green. Si tratta di un additivo innovativo che permette di produrre asfalto partendo al 100% da asfalto riciclato (proveniente dalla demolizioni di pavimentazioni ammalorate o a fine vita), senza aggiunta di bitume o aggregati (ghiaia e sabbia) vergini, a temperatura ambiente invece di 180°.

Economia circolare: Menzione
Mercatino Srl di Verona

Partendo dalla creazione e dal test di una metodologia di misurazione degli impatti ambientali del riutilizzo di beni, applicabile ai flussi di merci gestiti dagli operatori dell’usato, Mercatino SRL ha ricavato i coefficienti di misurazione degli impatti ambientali dei beni venduti, generando indici utilizzabili nella comunicazione verso clienti, affiliati, partner ed istituzioni. Ciò ha consentito l’avvio della sperimentazione in alcuni Comuni Italiani per il calcolo del beneficio ambientale derivante dall’estensione della vita utile dei prodotti sottratti al circuito dei rifiuti.

Società benefit e benefit corporation: Vincitore
Mondora srl sb di Milano

Cycle2Work è un progetto che permette di incentivare i colleghi all’utilizzo della bicicletta o dei piedi come mezzo di trasporto preferito per recarsi al lavoro.L’obiettivo è quello di creare un duplice impatto positivo: uno di natura ambientale, dove l’auto è sostituita dalla bicicletta andando a ridurre le emissioni di CO2, e l’altro che riguarda la salute fisica delle persone che migliora grazie all’esercizio quotidiano – aspetto particolarmente importante per la nostra azienda in cui la maggior parte delle ore si passa seduti ad una scrivania.

Società benefit e benefit corporation: Menzione
Nativa Srl Sb di Milano

Quasi tutti i prodotti attualmente messi sul mercato, anche se di qualità elevata, derivano da filiere, processi o materiali che violano fondamentali principi di sostenibilità in qualche fase del loro ciclo di vita. Better Product e’ una piattaforma collaborativa che mette a sistema tutti gli attori che contribuiscono allo sviluppo del prodotto per valutarne e migliorarne gli impatti ambientali e sociali fin dalla fase di design e in ottica di ciclo di vita del prodotto. Attraverso questo strumento l’innovazione tende rapidamente verso livelli sempre più alti di sostenibilità e qualità.

Sistemi e comunità energetiche: Vincitore
ForGreen Spa di Verona

La Cooperativa WeForGreen Sharing nasce per unire le persone attorno alla produzione e al consumo di energia rinnovabile senza il bisogno di installare un impianto sul tetto della propria casa. In WeForGreen si può essere soci Autoproduttori o soci Consumatori. I primi, acquistando quote di impianti, producono e consumano energia rinnovabile e la cooperativa gli restituisce ogni anno un ristorno proporzionale al numero di quote sottoscritte. I secondi possono consumare nelle proprie abitazioni energia 100% rinnovabile ad un prezzo vantaggioso da mercato all’ingrosso.