L’Università si fa venture capital: Poli360, 60 mln per startup hi tech

Roma di Alfonso Cuarón (via www.labiennale.org)
Venezia 75, nel concorso un film su 4 è prodotto dai colossi del digitale
3 settembre 2018
NOI Techpark (foto IDM / Ivo Corrà)
A Bolzano cresce l’innovazione: 9,3 milioni per la ricerca al NOI Techpark
5 settembre 2018
Ferruccio Resta, Politecnico di Milano (foto Imagoeconomica)

Ferruccio Resta, Politecnico di Milano (foto Imagoeconomica)

Un connubio finora inedito – almeno in Italia e a questa scala – fra università e venture capital: è questa la carta d’identità con cui si presenta Poli360, il nuovo fondo d’investimento lanciato dal Politecnico di Milano e che sarà gestito da 360 Capital Partners.

La nuova realtà mette in campo da subito 60 milioni di euro. Saranno investiti in progetti e startup ad alto contenuto tecnologico, basate su ricerca e proprietà intellettuale. I settori di intervento spaziano dalla manifattura industriale all’automazione, dalla gestione efficiente dell’energia alle infrastrutture civili e di telecomunicazione, dallo sviluppo dei materiali avanzati fino al design.

Dietro il fondo ci sono l’investimento della Piattaforma ITAtech e il sostegno di importanti gruppi industriali italiani. Il fondo sarà aperto alla partecipazione di ulteriori partner aziendali interessati a una collaborazione concreta sul fronte dell’open innovation e della creazione di impresa.

Foto: Ferruccio Resta, rettore del Politecnico di Milano (Imagoeconomica)