Mindesk, da Bari a San Francisco (e round da 900 mila dollari)

Innovazione, affare da uomini: solo il 13,3% delle startup a guida femminile
8 marzo 2019
Startup Europe Partnership, un premio per le corporation più “open”
12 marzo 2019

Mindesk, la startup nata a Bari apre una sede a San Francisco, annuncia un seed round da 900 mila dollari e conclude una partnership con Epic Games. HTC Vive, divisione di realtà virtuale del colosso taiwanese di telefonia mobile, Barcamper ventures, A11 Ventures e Invitalia ventures hanno concluso un’operazione di investimento da 900 mila dollari in Mindesk: la piattaforma per la modellazione Cad in realtà virtuale, che permette a molteplici utenti di creare o revisionare oggetti tridimensionali in tempo reale.

La startup italo-americana attiva dal 2015, ha aperto una sede a San Francisco dopo aver completato Vive X, il percorso di accelerazione Ar/Vr di Htc vive e continuerà a sviluppare software Vr sia in Italia che negli Usa. Il software Mindesk è già disponibile come plug-in per McNeel rhinoceros, Grasshopper, e Dassault solidworks, Cad utilizzati prevalentemente in ingegneria, industria navale, design industriale e arti creative.

“Quello che ancora mancava – e che Mindesk ha realizzato – era un modo di revisionare i design che fosse significativo e partecipativo per professionisti e clienti. La piattaforma Vr di Mindesk ha un live link tra Vr e Cad: in questo modo il designer può modificare il modello in tempo reale mentre il cliente/partner è in Vr. Inoltre, il cliente/partner stesso può modificare il modello dalla Vr se lo desidera.” ha dichiarato Gabriele Sorrento, ceo di Mindesk.

Il mercato Vr/Ar sta esplodendo: si passa dai 4,5 miliardi di dollari nel 2017 a più di 200 previsti per il 2026, un Cagr sopra il 50%. Lo scorso anno hardware e software di realtà virtuale costituivano la maggioranza del mercato: il 92% rispetto all’8% della realtà aumentata, non solo videogiochi: più della metà di questo mercato sono applicazioni enterprise.