Linky, il primo skate elettrico e pieghevole (e Made in Italy)

CES 2019, il bilancio di Alberto Mattiello: assistenti vocali battono smartphone
11 gennaio 2019
B Heroes, ecco le 59 startup selezionate per la seconda edizione
15 gennaio 2019

Dal CES 2019 di Las Vegas un’altro video che testimonia la creatività e l’inventiva della pattuglia di startup italiane che hanno accettato la sfida di immergersi nell’oceano di proposte che la maxi fiera ha messo in campo. Per trovare nuovi contatti di business, nuovi spunti per partnership o anche idee geniali con cui integrare il proprio prodotto.

È la volta di Linky, il primo skateboard elettrico e pieghevole, brevettato dall’omonima startup italiana. Ce ne parla da Las Vegas Paolo Pipponzi, CEO e founder di Linky. Il prodotto si presenta come «l’unico veicolo elettrico portatile che sta in uno zaino», raggiunge i 30 chilometri all’ora, pesa 5,5 chilogrammi e si ricarica in mezz’ora.

Finanziato anche grazie a una campagna di crowdfunding, Linky ha venduto nel 2017, primo anno di attività, 500 esemplari raccogliendo 230 mila euro di fatturato. Può contare su una rete di quattro distributori, con spedizione postale in quattro settimane.

Dal CES, guarda anche i video contributi di Alberto Mattiello e di Franco Scolari.