Insurtech, la nuova frontiera: due giorni di hackathon

Premio Abi innovazione 2018
Da Mediolanum a Crédit Agricole: 8 innovazioni nel credito premiate da Abi
29 marzo 2018
L’industria 4.0 crea occupazione (e abbatte gli stereotipi)
3 aprile 2018

Fondazione Ania, la Onlus delle compagnie di assicurazione, con l’obiettivo di garantire la sicurezza stradale e la protezione delle famiglie e delle imprese, ha deciso di intercettare il cambiamento nel settore dell’insurtech. E di organizzare, per questo motivo, un hackathon. Il 6 e 7 aprile nella sede di H-Farm a Roncade si terrà «H-Ack» in cui i partecipanti dovranno mettersi alla prova nel corso di una maratona di idee di 24 ore e sviluppare soluzioni innovative su come la tecnologia potrà proteggere la salute, la famiglia e il tenore di vita nel tempo o su come sfruttare i big data per capire i bisogni dei clienti e interpretare l’evoluzione del rischio.

Hiring Day

Nel corso dell’evento si terrà uno speciale Hiring Day durante il quale i partecipanti dell’H-Ack avranno opportunità di sostenere colloqui informali con i responsabili di alcune tra le più importanti compagnie di assicurazione e le principali aziende operative nel campo dell’innovazione tecnologica. I rappresentanti delle compagnie e delle aziende comporranno la giuria che selezionerà i vincitori. I due progetti migliori riceveranno un premio da duemila euro ciascuno e gli ideatori avranno la possibilità di svilupparli, oltre ad avere l’opportunità di fare uno stage in una delle aziende coinvolte nell’H-Ack Insurtech.

Insurtech, la nuova frontiera

L’innovazione tecnologica sta rivoluzionando il settore assicurativo e la nuova frontiera, complice appunto la semplificazione e l’automazione derivata dall’evoluzione tech, è quella di proporre soluzioni personalizzate legate non solo alla protezione dei beni materiali, ma alle necessità e abitudini immateriali di ciascuno. Il valore degli investimenti globali in Insurtech testimonia questo trend in campo assicurativo: nel 2017 sono stati investiti 2,2 miliardi di dollari a livello globale (fonte Intelligent Insurer) con un aumento significativo in Europa, dove gli investimenti sono raddoppiati (408 milioni di dollari, +279% su base annua).