Industria 4.0 al Sud: 340 milioni per investimenti in macchinari innovativi

Lumsa Digital Hub
Food e turismo: nasce a Palermo l’incubatore Lumsa Digital Hub
18 luglio 2018
centro tecnologio applicativo siemens
Il centro tecnologico Siemens al servizio dei digital hub di Confindustria
20 luglio 2018

Per le Pmi del Sud che vogliono investire in macchinari innovativi sono in arrivo 340 milioni di euro. Li mette a disposizione il ministero dello Sviluppo economico attraverso fondi del Pon Imprese e Competitività 201-2020 Fesr e del Programma nazionale complementare di azione e coesione ed è volta a sostenere la realizzazione di programmi di investimento, diretti a consentire la transizione del settore manifatturiero verso la cosiddetta Fabbrica Intelligente.

La misura, annunciata con una scheda dettagliata sul sito del Mise, è riservata alle micro e piccole imprese di cinque regioni: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. È prevista una combinazione di agevolazioni in relazione alla dimensione dell’impresa, con un mix di contributi in conto impianti e finanziamenti agevolati. I termini di apertura e le modalità di presentazione delle domande saranno definiti con un ulteriore provvedimento del ministero.

«Con questo programma – dichiara il ministro Luigi Di Maio – s’intende favorire la crescita economica e al contempo rafforzare le piccole e medie imprese che sono più in ritardo nel fronteggiare la sfida del mercato globale, che per molte realtà, specialmente del Sud, rappresenta una montagna che non può essere scalata in solitudine».