Cambiare l’esperienza d’acquisto: VéGé e PoliHub lanciano un hackathon

Il mercato digitale italiano vale 70 miliardi, ed è cresciuto del 2,5%
5 aprile 2019
Italian Tech Week, a Torino dal 25 al 28 giugno il meglio dell’innovazione
9 aprile 2019

Gruppo VéGé e PoliHub lanciano un hackathon di due giorni per sviluppare idee innovative che trasformino l’esperienza d’acquisto in una realtà sempre più tecnologica. Il gruppo italiano della grande distribuzione organizzata promuove l’appuntamento intitolato Hack Your Shopping Experience, dal 25 al 26 maggio 2019 a Milano, presso la sede dell’acceleratore universitario PoliHub.

I partecipanti avranno l’occasione di confrontarsi con professionisti ed esperti del settore, docenti e mentor, per affinare la propria idea attraverso l’utilizzo di strumenti e metodologie in fase di sperimentazione all’interno del network di PoliHub. La partecipazione all’hackathon è completamente gratuita.

I candidati potranno essere ammessi sia singolarmente che in team composti da un minimo di due ad un massimo di quattro componenti. Le iscrizioni, aperte dall’8 aprile, chiuderanno alle ore 23.59 del 13 maggio 2019.

I progetti presentati saranno valutati da una giuria composta da esperti di settore. Il primo classificato riceverà un premio in denaro, oltre alla possibilità di accedere gratuitamente ad un programma di accelerazione imprenditoriale o tecnologica per tre mesi all’interno di PoliHub.

«Da tempo stiamo assistendo ad un processo digitalizzazione della realtà in costante aumento – commenta Giorgio Santambrogio, amministratore delegato di gruppo VéGé -. Anche nel nostro settore siamo chiamati ad individuare soluzioni innovative in cui la tecnologia sia sempre più avanzata ma nello stesso tempo in grado di mantenere l’uomo al centro per assicurare un’esperienza d’acquisto piacevole. Con l’evento ideato insieme a PoliHub vogliamo stimolare proprio i giovani che saranno gli imprenditori, i manager e i creativi di domani, per sperimentare insieme a loro le linee guida per creare il futuro».

Come annota Giuliano Noci, professore di Strategia & Marketing del Politecnico di Milano,«in Italia oggi sono 37 milioni le persone che acquistano in chiave multicanale, circa il 67% della popolazione sopra i 14 anni. La grande distribuzione in questo senso deve essere pronta a cogliere un’importante sfida di trasformazione del processo di vendita attraverso un impiego sinergico ed ibrido di touchpoint online e offline. Il tema dell’hackathon apre quindi un’opportunità di confronto tra giovani innovatori digitali e una primaria realtà del settore come il gruppo VéGé, per mettere a sistema il patrimonio di competenze e relazioni in un ambito che sarà oggetto di straordinarie trasformazioni come quello della grande distribuzione organizzata».