Green Alley Award, bando per le startup dell’economia circolare

iCapital 2018
Capitale europea dell’innovazione: ecco il bando iCapital 2018
9 aprile 2018
dock3 Roma Tre
L’Università Roma Tre apre l’incubatore Dock3. Iscrizioni fino al 16 maggio
11 aprile 2018

Un premio per le startup che hanno idee di business nell’ambito dell’economia circolare. È il tema di Green Alley Award 2018, la quinta edizione del premio ideato da Erp Italia, parte della European Recycling Platform, consorzio che si fa carico dello smaltimento e gestione dei rifiuti Raee (apparecchiature elettriche e elettroniche), Rpa (da pile e accumulatori) e dei rifiuti da pannelli fotovoltaici. In palio ci sono 25 mila euro.

Il bando è aperto fino al 1 luglio 2018 – ci si iscrive sul sito www.green-alley-award.com – e si rivolge a società che stiano per lanciare sul mercato i loro prodotti o servizi, oppure che sono già in fase di crescita o che desiderino espandersi in altri mercati europei. L’unica condizione è che l’idea di business abbia l’obiettivo di soddisfare il concetto di economia circolare e generare risorse dal riciclo.

I finalisti sono invitati a Berlino il 18 ottobre per lavorare sul proprio modello di business in sessioni di incontri individuali con professionisti di LBG ed esperti esterni di economia circolare e startup. Al termine della giornata, i finalisti presenteranno i loro progetti sul palco, in un pitch di 5 minuti, di fronte a una giuria di esperti e a un pubblico internazionale. La giuria è composta dai rappresentanti di Landbell Group ed esperti esterni tra cui Alexis Figeac, ideatore del progetto europeo R2Pi sui modelli di business dell’economia circolare, e Suvi Haimi, CEO e co-fondatore della startup Sulapac, vincitrice del Green Alley Award 2017. Il vincitore del Green Alley Award 2018 riceverà un premio in denaro di 25 mila euro.