#GalateoLinkedIn, la community degli HR presenta il suo manifesto

Yape, il robot fattorino fa la prima consegna
7 dicembre 2017
yoox magazzino
Yoox, maxi investimento per il polo e-commerce di Bologna
11 dicembre 2017

galateolinkedin

Il progetto #GalateoLinkedIn arriva alla sua tappa conclusiva, il 12 dicembre a Torino, ultimo appuntamento di un tour che ha toccato alcune delle città più importanti d’Italia come Roma, Milano, Bologna e Napoli.

#GalateoLinkedIn nasce da un’esigenza diffusa, cioè dalla necessità di fare riferimento ad alcune regole di buon comportamento da utilizzare in rete, consapevoli che tutto ciò che è virtuale è comunque reale e richiede una specifica attenzione. Questo con il più grande obiettivo di mettere a fattor comune competenze e riflessioni. Da qui il pay-off di #GalateoLinkedIn: coltivare un mondo digitale migliore.

Il progetto ha origine dall’incontro tra Valentina Marini e Giada Susca, esperte nel campo delle risorse umane, con un particolare focus sull’impatto del digitale nel mondo del lavoro. Le due professioniste dallo scorso gennaio hanno alimentato in rete, attraverso un post diventato virale, un vivace dibattito sul corretto utilizzo del social network professionale LinkedIn e su una corretta presenza online degli utenti.

A febbraio il coinvolgimento della community nel progetto è culminato, concretamente, in un’indagine online, che in soli 20 giorni ha ricevuto il contributo di 1.481 professionisti. Con queste premesse #GalateoLinkedIn è andato in tour.

#GalateoLinkedIn, dunque, è stato realizzato grazie al contributo di tantissimi professionisti che a titolo volontario hanno dedicato tempo ed energia all’iniziativa, a partire dal team composto da Andrea Solimene, Elena Grandinetti, Roberto Serranò, Giorgia Edvige Garrone, Simona Ruffino, Valentino Magliaro e Gabriele Garofalo (chi scrive), fino alle migliaia di utenti che si sono avvicinati al progetto in questi mesi. Hanno sposato l’iniziativa CEOs, Digital Officer, HRD e Influencer, i quali hanno rilasciato preziose interviste volte allo sviluppo di ulteriori spunti sull’utilizzo più efficace del social network. Le interviste si possono leggere qui.

Dopo 11 mesi di attività, si è concretizzato il Manifesto che nasce dalla sintesi delle regole raccolte dalla community. Tutti questi diversi contributi, on e offline, hanno permesso di arrivare alla stesura del primo Galateo della community, approvato da una Commissione di professionisti d’azienda ed esperti del tema. Il documento vuole essere di supporto all’attività che ogni utente svolge per aggiornarsi, sviluppare relazioni e ricercare opportunità su LinkedIn. Educazione al digitale, innovazione e collaborazione sono gli elementi alla base di #GalateoLinkedIn.

La presentazione dei risultati avrà luogo a Torino martedì 12 dicembre 2017, presso l’auditorium della sede ‘New Building Bertola’ di Reale Mutua, a partire dalle ore 17.00. Dopo l’evento di Torino, il Manifesto verrà reso disponibile in rete, in coerenza con gli obiettivi di trasparenza e condivisione che ispirano da sempre il progetto.

Come ogni evento #GalateoLinkedIn, il Manifesto non sarà l’unico protagonista della serata. Sarà infatti previsto un “salotto live” con speaker di aziende diverse che verrà moderato da Alessandro Donadio, autore del libro #HRevolution, HR Innovation Leader presso PwC, Founder di #socialorg e sostenitore del progetto sin dalle sue origini.

Prenderanno la parola:

  • Emanuele Mangiacotti HR Freelance, Adjunct Professor at LUISS Business School, Past Head of Learning&Development, Talent Acquisition
  • Paolo Iabichino– Chief Creative Officer Ogilvy & Mather Italy | Autore | Docente
  • Nicola Cattarossi– Managing Director Southern Europe GROUPON
  • Enrico Martines– Direttore Sviluppo e Innovazione Sociale in Hewlett Packard Enterprise
  • Francesca Manna– Talent Acquisition & Employer Branding – FCA Fiat Chrysler Automobiles EMEA
  • Annamaria Poletti– Recruiting & Employer Branding Manager presso Fastweb
  • Valentino Magliaro– Civic Leader Italy at Obama Foundation | Public Relations Manager at Spaggiari Parma | TEDxYouth Ambassador

Il dibattito verrà scandito, inoltre, dalle rappresentazioni grafiche di Sara Seravalle e Monica Diari di “Visual stories – network Human Stories” – che si occupano di facilitazione visuale. A conclusione della serata il consueto aperitivo di networking professionale.

L’evento è gratutito. Per partecipare è consigliata l’iscrizione a questo link.

Gabriele Garofalo