Futureshots: il festival di H-Farm tra digitale, e-sport, cibo e sex toys

Robot-camerieri, chatbot e smart hospitality: le innovazioni di «Hotel 2019»
9 settembre 2019
L’innovazione si scopre da bambini: apre il Children’s Museum Verona
11 settembre 2019

Seconda edizione per Futureshots, il festival dedicato all’innovazione promosso da H-Farm nel suo quartier generale di Ca’ Tron a Roncare, nella Marca trevigiana, il 20 e il 21 settembre 2019. Un appuntamento che mette insieme incontri sui temi del digitale con altri a sfondo più culturale – ma sempre con un taglio innovativo -, dalla musica al cibo fino ai sex toys e alla sessualità.

Venerdì 20 settembre, alle 9.30, introduzione con l’ad e fondatore di H-Farm Riccardo Donadon. Alle 10.15 Filippo Pedrini, e-sport business advisor, condurrà il workshop “Esport: the next level of digital entertainment”. Alle 10.40 si prosegue sul tema con l’e-sport reporter Francesco Lombardo, che spiegherà 2Quando un videogioco diventa esport?”. Alle 11.05 “Athlete-Driven Media: quando il campione diventa piattaforma di comunicazione” con Davide Bartolucci, ad e fondatore di Shado.

Si cambia decisamente tema alle 11.35 con “Future Packaging” (in lingua inglese) con Clarien Van De Coevering, founder di Beeopak, e Gianrico Esposito, general manager di Hotel Danieli, a Luxury Collection Hotel. Alle 12.30 “Impossible Cooking: viaggio nel gusto del futuro” (in inglese) con Bianca del Noval, chef e ricercatrice, e José de la Rosa Moron, gastronomic scientist. Modera Giorgia Cannarella, editor di Munchies Italia.

Al pomeriggio si riparte alle 14.15 con “Sustainabilty: a contemporary virtue” Con Marta Monaco, financial & corporate communication senior manager di Prada. Alle 14.50 incontro sul tema “Future Mobility”, poi alle 15.20 “Voice Revolution” con Vittorio Di Tomaso, ad di Celi.

Si riprende alle 16.15 con “Tell me a (branded) story: i profili legali della pubblicità tramite podcast”. Conducono Miriam Loro Piana e Francesco de Rugeriis, intellectual property lawyers di Lca Studio Legale. Alle 16.35 “Digital Audio & Podcasting per far conoscere il tuo brand” con Serena Maggioni, head of brand campaigns di H-Farm. Alle 17.00 si parla di “Unbreak the news: perché i lettori sono il futuro del giornalismo” con Roberto Bernabò, vicedirettore per lo sviluppo digitale de Il Sole24Ore, Federica Cherubini, engagement manager di Hearken Europe, e con la moderazione di Valerio Bassan, digital strategist. Alle 17.30 ultimo appuntamento della giornata con “Rockin’1000: genesi di un sogno”, con il fondatore Fabio Zaffagnini.

Sabato 21 settembre si riparte alle 10.15 per discutere di “We Generation e cultura dell’innovazione”. Alle 10.45 ancora e-sport per un’intervista a Reynor, starcraft II Pro Player, campione del mondo a 17 anni, a cura di Francesco Lombardo, esport reporter. Alle 12.00 spazio ad Alex Bellini, esploratore e divulgatore, e alle 12.25 “Save the rhinos, save the planet!” con Pierangelo Bressan, presidente Garmont International, Michele Sofisti, presidente Sofos Management. Modera Giacomo Talignani, giornalista.

Si riprende al pomeriggio, alle 14.30, con “Inside The Beat: a scuola di suoni con Sick Luke”, performance e talk di Sick Luke, modera Elia Alovisi, editor in chief Noisey Italia. Alle 15.00 “Sex Toy: da oggetti per il piacere a strumenti di libertà e uguaglianza” con Ivano Messinese e Morena Nerri, founder Le Sex En Rose. Alle 15.25 “Pride Denied? L’impatto della censura sulla sessualità online” con Greta Tosoni e Greta Vio, founder Virgin&Martyr e Riccardo Coluccini, contributor di Vice Italia. Modera Giulia Trincardi, managing editor Motherboard Italia.

Alle 16.30 “Professione Street Artist” con Pier Paolo Spinazzè AKA Cibo, street artist. Alle 16.55 “Il futuro come viaggio sui binari del fine dining millenial” con Isabella Potì, head chef & partner Bros’ by Floriano Pellegrino. Modera Annalisa Zordan, editor di Gambero Rosso.