EdTechXEurope, semifinale a Bologna: la startup migliore vola a Londra

Sweetguest, la startup degli affitti brevi raccoglie 8 milioni dai venture capital
3 maggio 2019
Stefano Firpo lascia il Mise: è il nuovo dg di Mediocredito Italiano
7 maggio 2019

Foto Alice Bonasio via Medium

Sbarca a Bologna il 18 maggio 2019 la semifinale italiana di EdTechX Global Startup Super League. L’evento nasce dalla collaborazione tra Zanichelli Venture, iniziativa di investimento promossa dall’editore bolognese, ed EdTechXEurope.

Arriva così in Italia la più importante competizione internazionale per le startup che operano nei settori dell’istruzione e della formazione in tutte le sue accezioni: dalla prima infanzia all’università, di formazione professionale e dello sviluppo delle carriere.

Le startup possono fare domanda di partecipazione iscrivendosi a questo link sul sito di EdTechX. La startup vincitrice volerà alla finale a Londra il 18 giugno durante la settima edizione del summit di EdTechXEurope, il più grande evento edtech europeo. La startup presenterà il suo pitch davanti a 900 decision maker, investitori e ceo, in gara con 27 startup edtech da tutto il mondo. Le altre finali europee si svolgono in Francia, Germania, Spagna e Svezia.

La semifinale italiana è in programma il 18 maggio dalle 16:30, a Palazzo Re Enzo, nel centro della città, nell’ambito dello Startup Day 2019 dell’Università di Bologna, organizzato in collaborazione con AlmaCube, incubatore universitario.

La giuria che valuterà le startup è formata da Simona Bielli, head of programmes in Nesta Italia, Lisa Di Sevo, partner in PranaVentures, Pietro Ferraris, head of acceleration program in G-Factor di Fondazione Golinelli, Piergiorgio Grossi, chief innovation officer in Credem Banca, Martina Muggiri, systemic & service designer in SocialFare e Donatella Solda, co-founder di Wonderful Education.

 

Foto Alice Bonasio via Medium