B Heroes, seconda edizione per il programma di accelerazione lanciato da Fabio Cannavale

Agrifood, l’innovazione dai campi alla tavola a Innovation Nation Forum
9 ottobre 2018
E-Novia e AirSelfie: partnership per la Flying Camera made in Italy
11 ottobre 2018

I numeri della prima edizione sono questi: 542 candidature ricevute, 12 startup selezionate, 30 mentor coinvolti e 800 mila euro di investimento finale.Per B Heroes ora scatta l’edizione numero due. Il percorso di accelerazione lanciato nel 2017 dalla Im Foundation di Fabio Cannavale, è rivolto ad aziende ad alto contenuto di innovazione con sede operativa in Italia.

E ha la particolarità di essere raccontato, nel suo svolgersi, attraverso un format televisivo, quasi come un reality show. Tanto che uno dei requisiti previsti dal regolamento di iscrizione è l’invio di una video presentazione.

C’è tempo fino al 31 ottobre 2018 per iscriversi alla call, aperta sul sito di B Heroes a questo link. Le imprese candidate dovranno operare in Italia, proporre innovazione di prodotto, di servizio, di processo, di modello di business ed essere pronte per attivarsi sul mercato.

Le finaliste verranno scelte nel corso di un evento in cui le startup dovranno presentare il loro progetto davanti ai giudici scelti da Boost Heroes Spa, incontrare esponenti di successo del mondo imprenditoriale italiano, ricevere formazione sia attraverso la partecipazione a workshop sia tramite consuleconza diretta.

Il programma di accelerazione avrà una durata di circa 3 tre mesi, durante i quali le imprese selezionate dovranno sviluppare e potenziare il loro progetto, in vista della selezione finale che permetterà alla migliore impresa selezionata l’accesso all’investimento minimo di 500 mila euro nella forma di strumento convertibile o direttamente in acquisto partecipazioni.