Bando per 358 sviluppatori alla Apple Developer Academy di Napoli

Bci, la startup delle valvole cardiache durature, entra in G-Factor
22 maggio 2019
Con Barça Ventures il Barcellona cerca 120 milioni di euro
24 maggio 2019

La Apple Developer Academy di Napoli, nata in collaborazione tra l’azienda di Cupertino e l’Università Federico II, cerca 358 sviluppatori per il nuovo anno accademico 2019/2020, il quarto da quanto è sorta la struttura. Nel bando, pubblicato sul sito dell’ateneo, si legge che «l’Università si riserva il diritto di aumentare il numero degli studenti ad un massimo di 378 nel caso in cui il numero di studenti ammessi attraverso la procedura di selezione “Apple Developer Academy Foundation” sia inferiore a 20».

Sono ammessi diplomati in Italia, in un paese dell’Unione europea e cittadini extra-europei in possesso di diploma di scuola superiore o titolo equivalente. La domanda di ammissione deve essere presentata esclusivamente in modalità on–line attraverso il sito www.developeracademy.unina.it, entro e non oltre le ore 14.00 (ora italiana) del 21 giugno 2019.

L’esame di ammissione sarà sostenuto in inglese e consisterà in due prove: un test di valutazione e un colloquio motivazionale. La scuola ha diplomato in tre anni quasi mille studenti provenienti da 30 Paesi. Il metodo di insegnamento punta molto sulla collaborazione: attraverso l’esperienza pratica si insegnano coding e sviluppo software, app design e approfondimenti su come creare una startup.

Foto: Facebook, Developer Academy Unina